logo pescare al mare
Pescare al Mare la Mormora

Le mormore sono pesci di mare con un aspetto particolare: hanno il corpo ovoidale compresso sui lati con una testa grande e occhi piccoli, la bocca è grande e munita di robusti denti, possiedono una lunga pinna dorsale con la prima metà dei raggi spinosi e gli altri molli. Il colore è grigio-argenteo, leggermente più chiaro sui fianchi, che hanno la particolarità di avere 10 o 12 bande verticali scure che le rendono inconfondibili; il ventre è più chiaro. Le mormore possono arrivare a una lunghezza di 50 cm e superare il chilo e mezzo di peso.

La Mormora dove vive dove pescarla

Le mormore vivono ovunque lungo le coste di ogni mare italiano ma preferiscono i fondali sabbiosi e ricchi di vegetazione con profondità di 20 - 30 metri. La mormora generalmente vive in branchi e durante le ore diurne e i periodi freddi si allontana dalle rive; si riproduce in primavera e estate.

foto mormora

Come pescare in mare le mormore - tecnica di pesca per il pesce mormora

La pesca alla mormora è una pesca tipicamente a fondo e notturna, dalle ore del tramonto all'alba; dalla spiaggia è ideale la tecnica del surf-casting con una canna robusta ma dal cimino sensibile, in quanto il pesce assaggia diverse volte l'esca prima di mangiarla, e attenzione: quando ha abboccato si fa trascinare facilmente fino a pochi metri dalla riva dove inizia a opporre una tenace resistenza. Si può pescare anche dalla barca senza però allontanarsi troppo dalla riva cercando i branchi.

Esca per la pesca in mare, esche per il pesce mormora

L'esca ideale è l'arenicola, ma tutti i vermi funzionano bene come esche, però per gli esemplari più grandi conviene usare come esca i molluschi e i granchietti che vivono nel luogo dove si pesca.

 

Pesca al Mare 2007-2015